Nessun uomo ti farà mai sentire…

IMG_2258

…protetta e al sicuro come un cappotto di cachemire e un paio di occhiali neri. Diceva Coco…

Come dire, anche, conta solo su te stessa. Magari sarà un cappottino di lana “mortaccina”, ma di certo più caldo e rassicurante di un uomo che dice “ti voglio tanto bene, ma non ti amo più”. E chissenefrega, dove lo metti?

Si, sto un pezzo avanti! Almeno credo. Dicono, i vari blogger che trattano PNL e crescita personale: se sei arrivata sino qui significa che desideri cambiare. Questo è già un segnale positivo. Si, lo credo. Anche tenere questo blog lo è.

Ho sbagliato tante cose sino ad oggi, per tanti lunghi anni. Ora basta. Devo fare qualcosa per me.

Sono un paio di mesi che mi analizzo, tra lacrime, sorrisi, lacrime, lacrime…

Arriverà, però, il giorno in cui i sorrisi saranno più potenti e vinceranno sulle lacrime, in cui piangerò di gioia, consapevole di avere sconfitto la tristezza. Si, quel giorno, quello in cui il mio pensiero per te non sarà più seguito da quel feroce morso allo stomaco che mi fa tanto male, mi toglie il respiro. Il giorno in cui ti penserò con gioia e affetto, quel giorno non sarà più amore.

Il solo pensiero di non amarti più mi fa stare male. Potrà mai accadere? Come si può smettere di provare un sentimento tanto forte e profondo come l’amore per te? A volte mi sembra che tu faccia parte della mia vita da sempre. Eppure non è così. Esistevo anche prima di te e non era tanto male.

Forse un giorno ti penserò come ad un amico? Un fratello? Cosa? Cosa può diventare l’uomo più importante della mia vita? Vorrei tanto che il tempo mi guarisse in fretta.

Come ero prima di te? Un ricordo sbiadito. Eppure esistevo. Sono esistita per ventotto anni prima di te! Ed ora? Possibile che io non possa di nuovo vivere da sola?

Da allora sono trascorsi diciannove anni e, ora, sono di nuovo sola.

Lo devo a me stessa. Si, posso. Lo farò, mi riprenderò in fretta la mia vita e, poi, sarò di nuovo felice.

Annunci

21 thoughts on “Nessun uomo ti farà mai sentire…

  1. Come si può amare una persona che non contraccambia questo sentimento? La base di partenza dovrebbe essere questa: non mi ama, perché dovrei struggermi per lui?
    Cosa ci fa innamorare di una persona? La bellezza? Forse, un pochetto. Capacità atletiche? Sì, ma sempre sul piano sessuale. Il desiderio sessuale è amore? No. Ci s’innamora della persona che ci fa sentire bene,di chi ci coccola e ci accudisce. Se ad un certo punto finisce tutto vuol dire che ci eravamo sbagliati. Perché continuare a soffrire per un errore? La vita continua e ti ha già fatto perdere troppo tempo, volta pagina al più presto!

    Liked by 1 persona

  2. Hai ragione, è proprio quello che sto cercando di fare, voltare pagina e cambiare le cose nel modo più veloce possibile. Non credo sia stato tutto un errore, posso dire di avere almeno imparato qualcosa: il mio prossimo amore sarà l’uomo che mi farà sentire, come dici tu, bene, coccolata e accudita. Si ricomincia!

    Mi piace

  3. Non sei sola….la solitudine non arriva quando una singola persona se ne va, è la nostra mente che ce lo fa credere. Be’ sai che c’è? Dimostrale quanto si sbaglia!
    “Tutte parole”dirai, “sembra facile per voi che non vivete cosa vivo io”.No, non è facile, lo so. Ma ce la puoi fare, eccome, è tutto nella tua testa….
    Un grande abbraccio ma grande grande!!!!

    Liked by 2 people

  4. Grazie Emma! Aprire questo blog mi ha fatta sentire meno sola. Scrivere mi aiuta moltissimo e mi diverte ancora di più! Un abbraccione!! Ti leggerò ancora con tanto, tanto piacere.

    Mi piace

  5. Cara Vivia, come puoi immaginare le tue parole potrebbero essere le mie di qualche tempo fa e non è che ora sia tutto rose e fiori ma ora sono certametne più i sorrisi. Se dovessi dire una cosa buona che ho fatto per ME nel 2014 direi certamente il blog. Anche per me è stato difficilissimo ricordarmi di una me che esisteva prima di lui e che era giovane e spensierata (e

    Liked by 1 persona

  6. Sembra male dire: mal comune mezzo gaudio? Ovviamente non gioisco delle sofferenze altrui, però mi fanno sentire meno sola. Per me la fine di quest’anno sarà (lo spero tanto!) l’inizio di una nuova vita! Sono trascorsi pochi mesi, eppure, anche se a volte mi sembra un incubo sono già più serena. Anche quando i ricordi belli (ce ne sono tantissimi..) mi fanno piangere. In quel momento mi concentro sui ricordi brutti e subito rivivo il dolore, quasi fisico, che provavo. E allora dico: sono fortunata perché è finita!

    Mi piace

    1. Ci vorrà ancora tempo, io mi sveglio mi guardo allo specchio, sorrido e guardo quanti chilometri ho fatto in un anno, migliaia Vivian, eppure basta pochissimo per farmi sentire come appena partita, ma non è così, è un’impressione, tu continua a camminare e vedrai che prima o poi tutto avrà un senso … o almeno lo spero. Un abbraccio.

      Mi piace

    1. Credo di si, Max, non sono più certa di nulla, adesso. Forse tra qualche tempo, con un po’ di lucidità, potrò dire con certezza cosa è stato. Ma ora credo proprio di si: è stato amore, corrisposto, per un po’, da un uomo che ha sempre messo se stesso al centro dell’universo.

      Mi piace

      1. Carissima, io l’ho vissuto per la prima volta in vita mia alle soglie dei 40 anni, ho avuto un marito che non mi ha mai amata e tanto ha fatto che si è fatto lasciare da me, in modo da poter inscenare anche la parte della vittima. Ho sempre sperato e anche creduto che sarebbe stato possibile incontrare una persona simile a me, che sapesse amare con la mia stessa, totale, intensità, e alla fine è arrivato! Penso che sia arrivato nel momento in cui io stessa ho rotto un meccanismo distruttivo (che avevo da una vita intera) che mi portava a scegliere uomini tipo il mio ex, ovvero anaffettivi al 100%. Ho vissuto le tue stesse sensazioni per anni, il mio è stato un lutto lunghissimo (da anni prima che il matrimonio finisse), ma non sono stati anni persi, come non lo è il tuo dolore di adesso. Credimi. Considerati ‘convalescente’, lasciati andare e lasciati coccolare, il tempo- sembra una banalità ma non lo è- guarisce tutto. Bisogna solo avere pazienza e non andargli contro. Un bacio

        Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...